“Vinum”: girovagare ad Alba tra le degustazioni

Quanto mi piacciono le gite fuori porta, alla ricerca dei luoghi d’arte, delle bellezze naturali oppure di mete eno-gastronomiche. Sono una gourmet? E’ vero, ma andare a scoprire le eccellenze della cucina e delle cantine d’Italia vuol dire valorizzare il territorio e la produzione di quelle che, senza esagerare, possono essere definite piccole opere d’arte, frutto dell’ingegno, della fatica, della costanza di coloro che hanno a cuore la qualità di ciò che gustiamo a tavola.

Il 25 aprile abbiamo lasciato alle nostre spalle la città per addentrarci nella terra Piemontese. La nostra meta era Alba e “Vinum”, la 41° Fiera nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato. A mano a mano che ci avvicinavamo alla nostra destinazione, potevamo ammirare la bellezza del paesaggio, i paesini arroccati in cima alle colline, i castelli e le antiche pievi che dominano la vallata. Continua a leggere

Il vino: educazione e responsabilità, cultura e civiltà

Per la rubrica “Distillati di sapienza” vi suggerisco un passo tratto dal libro di Jean-Robert PitteIl desiderio del vino – Storia di una passione antica” (Dedalo edizioni, 2010). Il libro è un racconto appassionante sulla storia del vino, sulla sua diffusione, simbologia e cultura. In questo passo l’autore affronta il tema delicato del rapporto tra piacere del vino e temperanza, eccessi e responsabilità nel consumo di bevande alcoliche. Continua a leggere